Seat Pagine Gialle: in 2014 ricavi e ebitda in calo

- Seat Pagine Gialle: in 2014 ricavi e ebitda in calo ma inlinea con gli obiettivi di piano, target 2015 confermatinonostante ritardo - Seat Pagine Gialle SpA: Il consiglio di amministrazione approvail progetto di bilancio dell'esercizio 2014.Risultatidell'esercizio 2014 in linea con gli obiettivi dipianoConvocata l'assemblea ordinaria degli azionisti il giorno23 aprile 2015 per l'approvazione del bilancio dell'esercizio2014Milano, 12 marzo 2015 ' Il Consiglio di Amministrazione diSeat Pagine Gialle S.p.A. (di seguito"Seat PG" o la "Societa'")ha approvato oggi il progetto di bilancio relativoall'esercizio 2014.RISULTATI DELL'ESERCIZIO 2014'¢ Portato acompimento il percorso

- Seat Pagine Gialle: in 2014 ricavi e ebitda in calo ma inlinea con gli obiettivi di piano, target 2015 confermatinonostante ritardo - Seat Pagine Gialle SpA: Il consiglio di amministrazione approvail progetto di bilancio dell'esercizio 2014.Risultatidell'esercizio 2014 in linea con gli obiettivi dipianoConvocata l'assemblea ordinaria degli azionisti il giorno23 aprile 2015 per l'approvazione del bilancio dell'esercizio2014Milano, 12 marzo 2015 ' Il Consiglio di Amministrazione diSeat Pagine Gialle S.p.A. (di seguito"Seat PG" o la "Societa'")ha approvato oggi il progetto di bilancio relativoall'esercizio 2014.RISULTATI DELL'ESERCIZIO 2014'¢ Portato acompimento il percorso di risanamento finanziario conl'approvazione, l'omologa e l'esecuzione del concordatopreventivo cui la Societa' ha fatto ricorso a inizio 2013: -Soddisfacimento dei creditori secondo le modalita' e i terminidescritti nelle proposte concordatarie - Azzeramentodell'ingente indebitamento finanziario originatosi a partiredal 2003 - Ritorno in bonis della Societa''¢ Raggiunti tutti iprincipali obiettivi prefissati per il 2014 grazie all'adozionedi una serie di misure e di azioni necessarie per la ripartenzaoperativa e per la definizione di un percorso di ritorno allacrescita sostenibile e ad una redditivita' soddisfacente nelmedio periodo: - Riavviato il motore commerciale dell'aziendaattraverso il ritorno alla crescita della rete di vendita,l'innovazione di prodotto, con il rilancio e la rivisitazionedi tutti i prodotti proprietari, l'allargamento dell'offertacommerciale ad un portafoglio media completo, inclusivo deiprodotti di terzi e la ripresa degli investimenti pubblicitari- Realizzata una politica di riduzione dei costi indiretti eportata a termine una strategia di razionalizzazione dellastruttura societaria'¢ Risultati dell'Area SEAT (che includeSeat Pagine Gialle S.p.A. e le societa' Digital Local Services)in linea con gli obiettivi di Piano, nonostante uno scenario dimercato in Italia ancora sotto pressione: - Risultati relativiall'andamento degli ordini da clientela a fine dicembre 2014sostanzialmente in linea con l'obiettivo di Piano - RICAVI paria Euro 388,9 milioni - EBITDA pari a Euro 32,5 milioni, inlinea con l'obiettivo di Piano - Disponibilita' liquide al 31dicembre 2014 pari a Euro 107 milioni, di molto superioririspetto al dato previsivo di Piano pari a circa Euro 42milioni, anche per l'effetto di miglioramenti strutturali'¢Risultati consolidati: - RICAVI pari a Euro 408,2 milioni (Euro503,3 milioni nell'esercizio 2013) - EBITDA pari a Euro 32,6milioni (Euro 89,5 milioni nell'esercizio 2013) - UTILEdell'esercizio di competenza del Gruppo pari a ' i' 1.379,2milioni (perdita per ' i' 347,6 milioni nell'esercizio 2013),che beneficia dei proventi netti da esecuzione concordatocheammontano nell'esercizio 2014 a ' i' 1.565.052 migliaiaderivanti dallo stralcio dei debiti concorsuali, destinato allaricostituzione del patrimonio netto della Societa' secondoquanto deliberato dall'assemblea straordinaria degli azionistidel 4 marzo 2014 - FREE CASH FLOW OPERATIVO positivo per Euro0,6 milioni, in diminuzione di Euro 123,6 milioni a fronte delcalo dell'EBITDA e per effetto del pagamento avvenuto adicembre 2014 dei debiti operativi concorsuali - INDEBITAMENTOFINANZIARIO NETTO al 31 dicembre 2014 con saldo a credito perEuro 71,4 milioniEVOLUZIONE DELLA GESTIONE'¢ Conferma dellavalidita' delle assunzioni formulate nel Piano e dell'efficaciadelle misure e delle azioni adottate per la ripartenzaoperativa e per la definizione di un percorso di ritorno allacrescita sostenibile e ad una redditivita' soddisfacente nelmedio periodo, a fronte del raggiungimento di tutti iprincipali obiettivi prefissati per il 2014'¢ Risultatipreliminari relativi all'andamento degli ordini da clientelaacquisiti a fine febbraio 2015 che consentono di mantenereinalterati i target economico-finanziari di Piano per il 2015,nonostante un ritardo rispetto alle previsioni, consideratoallo stato recuperabile nella restante parte dell'anno. SimoneFerradini .