Salini Impregilo lancia il "Piano di performance shares 2015"

Nella data del 19 marzo 2015 il Consiglio di Amministrazione diSalini Impregilo S.p.A. ("Salini Impregilo" o la "Societa'"),su proposta del Comitato per la Remunerazione e Nomine nonche',anche ai sensi dell'art. 2389 cod. civ., con il parere delCollegio Sindacale, ha approvato le linee generali e lo schemadi regolamento di un piano di incentivazione rivolto a talunidipendenti, collaboratori e/o amministratori investiti diparticolari cariche della Societa' e/o delle societa' dallastessa controllate ai sensi dell'art. 2359 cod. civ. (le"Controllate" e, congiuntamente alla Societa', il "Gruppo")denominato "Piano di Performance Shares Salini Impregilo 2015"(il "Piano"),

Nella data del 19 marzo 2015 il Consiglio di Amministrazione diSalini Impregilo S.p.A. ("Salini Impregilo" o la "Societa'"),su proposta del Comitato per la Remunerazione e Nomine nonche',anche ai sensi dell'art. 2389 cod. civ., con il parere delCollegio Sindacale, ha approvato le linee generali e lo schemadi regolamento di un piano di incentivazione rivolto a talunidipendenti, collaboratori e/o amministratori investiti diparticolari cariche della Societa' e/o delle societa' dallastessa controllate ai sensi dell'art. 2359 cod. civ. (le"Controllate" e, congiuntamente alla Societa', il "Gruppo")denominato "Piano di Performance Shares Salini Impregilo 2015"(il "Piano"), da sottoporre all'approvazione della Assembleadei soci di Salini Impregilo del 30 aprile 2015. Inparticolare, ai sensi dell'art. 84-bis, comma 3 del regolamentoadottato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999,come successivamente modificato (il "Regolamento Emittenti" o"RE"), si specifica quanto segue. RAGIONI DEL PIANO Il Piano e'volto ad allineare gli interessi del management a quello dellacreazione di valore degli azionisti nonche' a favorire lapermanenza nell'ambito del Gruppo di soggetti con funzioni dirilevanza strategica per il conseguimento degli obiettiviaziendali, incentivandoli alla valorizzazione della Societa' edal tempo stesso creando uno strumento di fidelizzazione deibeneficiari. BENEFICIARI Il Piano e' riservato ai dipendentie/o ai collaboratori e/o agli amministratori investiti diparticolari cariche della Societa' e delle Controllate,individuati ad insindacabile giudizio dal Consiglio diAmministrazione tra i soggetti investiti delle funzionistrategicamente rilevanti all'interno della Societa' e delleControllate (i "Beneficiari"). L'indicazione nominativa deglistessi, ove dovuta, e le altre informazioni previste dalparagrafo 1 dello Schema 7 dell'Allegato 3A al RE, sarannofornite ai sensi dell'art. 84-bis, comma 5, lett. a), del RE.CARATTERISTICHE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI ATTRIBUITI Il Pianoha per oggetto: (i) l'assegnazione a titolo gratuito,subordinatamente al raggiungimento degli Obiettivi di cui infrae nel rispetto delle altre previsioni del Piano, di azioniordinarie della Societa' (le "Azioni") gia' in portafogliodella Societa' (o successivamente acquistate), ovvero, a sceltadella stessa - subordinatamente all'approvazione da partedell'Assemblea della Societa' della proposta di inserimentonello statuto della facolta' di eseguire aumenti di capitale aisensi dell'art. 2349 cod. civ. - di nuova emissione ex art.2349 cod. civ.. Il numero massimo di Azioni assegnabili aisensi del Piano sara' stabilito dal Consiglio diAmministrazione e sara' comunicato ai sensi dell'art. 84-bis,comma 5, lett. a), del RE; e (ii) la corresponsione aiBeneficiari, subordinatamente al raggiungimento degli Obiettividi cui infra e nel rispetto delle altre previsioni del Piano,di un importo lordo in denaro (il "Bonus"). L'ammontare massimodel Bonus che potra' essere assegnato ai sensi del Piano sara'stabilito dal Consiglio di Amministrazione e sara' comunicatoai sensi dell'art. 84-bis, comma 5, lett. a), del RE. Il numerodi Azioni e l'importo del Bonus che ciascun Beneficiario avra'diritto di ricevere saranno determinati alla scadenza di unperiodo di riferimento - che iniziera' alla data diapprovazione del Piano da parte dell'Assemblea (la "Data diApprovazione") e terminera' alla data di approvazione, da partedella Societa', del bilancio relativo all'esercizio sociale2017 (il "Periodo di Vesting") - in funzione del livello diraggiungimento di obiettivi di performance definiti dalConsiglio di Amministrazione. In particolare, dovranno esseresuperati - anche non congiuntamente - obiettivi in termini diRicavi Cumulati (vale a dire, con riferimento al Gruppo alivello consolidato, il valore dei ricavi totali relativi alperiodo 1A' gennaio 2015 - 31 dicembre 2017, quali risultantidal bilancio consolidato approvato dalla Societa' relativo agliesercizi sociali 2015, 2016 e 2017) ed Ebit Cumulato (vale adire, con riferimento al Gruppo a livello consolidato, ilvalore del risultato operativo relativo al periodo 1A' gennaio2015 - 31 dicembre 2017, quale risultante dal bilancioconsolidato approvato dalla Societa' relativo agli esercizisociali 2015, 2016 e 2017) (gli "Obiettivi"). Qualora venisseroinclusi tra i Beneficiari soggetti con funzioni di controlloper i quali il Codice di Autodisciplina delle societa' quotateraccomanda che i meccanismi di incentivazione siano coerenticon i compiti ad essi assegnati, i relativi obiettivi diperformance saranno di natura qualitativa e connessi alla loroattivita'. In caso di cessazione del rapporto di lavoro, aseconda delle cause che l'hanno determinata, il Beneficiariopotra' perdere tutti i diritti ad esso attribuiti, ovveromantenerli in proporzione al periodo di vigenza del rapporto dilavoro, salva in ogni caso la facolta' di deroga da parte delConsiglio di Amministrazione. Il Piano prevede l'adozione dimeccanismi di "claw back". Il Piano prevede inoltre unaclausola di retention, ai sensi della quale i Beneficiari siimpegnano espressamente a non rassegnare le proprie dimissionivolontarie dal rapporto di lavoro per un periodo di 24 mesidalla data di scadenza del Periodo di Vesting. In caso diviolazione di tale impegno, i Beneficiari saranno tenuti acorrispondere una penale pari al 50% o al 25% dei redditi netticomplessivamente realizzati per effetto della partecipazione alPiano, a seconda che le dimissioni siano state comunicate primadel 12A' o del 24A' mese dalla data di scadenza del Periodo diVesting. Il Piano avra' durata dalla Data di Approvazione sinoal 30 giugno 2018, fatte salve alcune previsioni, tra le quali,i meccanismi di "claw back" e la clausola di retention, cheresteranno efficaci anche successivamente a tale data.Base20d.jar Data20d.jar GWAPPS1.TAR Gateway20d.jarInterfaces20d.jar LibsXml20d.jar ServerCommon20d.jarblnumber.dat check.sh common20d.jar conf elaboraimg.kshimageioMetadataDemo.jar jmxri.jar log4j.xml org.sadun.util.jarpolicy.file pollmgt.jar resources start.sh stop.sh xsl Larelazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione e ildocumento informativo relativi al Piano verranno messi adisposizione del pubblico entro il termine di pubblicazionedell'avviso di convocazione dell'Assemblea con le modalita', aisensi e per gli effetti degli artt. 114-bis e 125-ter, comma 1,D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e successive modificazioni e84-bis e 84-ter RE. GD.