Saipem: Cda propone di non distribuire il dividendo per le azioni ordinarie

Il Consiglio di Amministrazione di Saipem SpA ha approvato ilbilancio consolidato al 31 dicembre 2014 che chiude con unrisultato netto di -230 milioni di euro (-159 milioni di euronel 2013) e il progetto di bilancio di esercizio di Saipem SpAche chiude con un risultato netto di 70 milioni di euro (277milioni nel 2013). Il Consiglio di Amministrazione hadeliberato di non proporre all'Assemblea Ordinaria ladistribuzione del dividendo per le azioni ordinarie. Ai sensidell'art. 6 dello Statuto, verra' distribuito alle azioni dirisparmio un dividendo del 5% del valore nominale dell'azione,pari a 5

Il Consiglio di Amministrazione di Saipem SpA ha approvato ilbilancio consolidato al 31 dicembre 2014 che chiude con unrisultato netto di -230 milioni di euro (-159 milioni di euronel 2013) e il progetto di bilancio di esercizio di Saipem SpAche chiude con un risultato netto di 70 milioni di euro (277milioni nel 2013). Il Consiglio di Amministrazione hadeliberato di non proporre all'Assemblea Ordinaria ladistribuzione del dividendo per le azioni ordinarie. Ai sensidell'art. 6 dello Statuto, verra' distribuito alle azioni dirisparmio un dividendo del 5% del valore nominale dell'azione,pari a 5 centesimi di euro. Questo dividendo sara' messo inpagamento a partire dal 20 maggio 2015 (stacco cedola 18maggio, record date 19 maggio). .