Presidente dell'Ama filma i rifiuti a Roma. Hugh Grant la scambia per paparazzo

 Anche l'attore inglese è diventato suo malgrado protagonista della crisi di raccolta e smaltimento dei rifiuti che sta vivendo Roma

rifiuti roma hugh grant

Anche l'attore Hugh Grant è diventato suo malgrado protagonista della crisi di raccolta e smaltimento dei rifiuti che sta vivendo Roma. Una questione di "rubbish" come gli è stato spiegato direttamente dai nuovi vertici dell'Ama, la partecipata del Campidoglio che si occupa di rifiuti. Non certo una parte che si sarebbe aspettato di recitare.

Ieri sera la presidente dell'azienda, Luisa Melara, stava compiendo un sopralluogo in centro, in via Bocca di Leone, in zona piazza di Spagna, quando ha trovato rifiuti accatastati non correttamente e non differenziati fuori da un minimarket biologico. Dopo la richiesta al gestore del locale di provvedere alla pulizia la manager ha iniziato a filmare la situazione, come testimonia un breve video diffuso da Ama, che si interrompe dopo pochi secondi con un dialogo concitato in inglese.

A togliere a Luisa Melara il cellulare dalle mani proprio l'attore britannico, a passeggio nella Capitale, che stava arrivando alle sue spalle, e avendola scambiata per un fotoreporter di gossip non voleva che sua moglie venisse ripresa. Dopo un breve scambio di parole, la manager, spiegano da Ama, ha riferito all'attore che si trovava li' per filmare la mondezza in strada. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it