Muore anche il secondo bambino gettato dalla madre dalle scale di Rebibbia

Rebibbia detenuta figli uccisi

E' stata accertata la morte cerebrale per il bimbo di 19 mesi che la madre detenuta aveva lanciato per le scale del carcere di Rebibbia, a Roma, insieme alla figlioletta di quattro mesi, morta sul colpo. Il bimbo era stato ricoverato in coma all'ospedale pediatrico Bambino Gesù. Questa sera la commissione incaricata dell’accertamento ha confermato lo stato di morte cerebrale del bambino. Adesso si valuta ancora, insieme alle autorità giudiziarie e al Centro nazionale e regionale per i trapianti, la possibilità di donazione di organi. Per la donna, A. S., 33enne di origine tedesca, l'accusa è ora di duplice omicidio.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it