Prysmian: contratto da 90 milioni di euro per un collegamento en

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavoper l'energia e le telecomunicazioni, ha acquisito un nuovocontratto da parte dell'operatore della rete elettrica delleFilippine NGCP (National Grid Corporation of the Philippines)del valore di circa 90 M euro per la progettazione, fornitura,installazione e collaudo di un collegamento in cavo sottomarinofra le isole di Negros e Panay. Il progetto di interconnessioneNegros-Panay, conosciuto come CNP-1 (Cebu-Negros-Panay fase 1),rappresenta la prima tappa di un piu' ampio piano di sviluppoda parte di NGCP, volto a collegare le isole di Cebu, Negros ePanay fra di

Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavoper l'energia e le telecomunicazioni, ha acquisito un nuovocontratto da parte dell'operatore della rete elettrica delleFilippine NGCP (National Grid Corporation of the Philippines)del valore di circa 90 M euro per la progettazione, fornitura,installazione e collaudo di un collegamento in cavo sottomarinofra le isole di Negros e Panay. Il progetto di interconnessioneNegros-Panay, conosciuto come CNP-1 (Cebu-Negros-Panay fase 1),rappresenta la prima tappa di un piu' ampio piano di sviluppoda parte di NGCP, volto a collegare le isole di Cebu, Negros ePanay fra di loro e a rafforzare la rete di trasmissioneelettrica del Paese. Il sistema in cavo sottomarino rappresentauno degli asset principali nell'ambito di questo piano sviluppoe andra' ad affiancare il vecchio circuito in cavo ad oliofluido a 138 kV attualmente in essere come unico collegamentofra le isole. "Questo nuovo progetto riconferma il nostro ruolodi leader indiscusso nell'industria dei sistemi in cavosottomarino e la nostra affidabilita' e dedizione nellarealizzazione di progetti chiavi-in-mano complessi", hadichiarato Massimo Battaini, Senior Vice President EnergyProjects di Prysmian Group. "Il nostro portafoglio ordini per icavi sottomarini si attesta stabilmente su livelli record di2.5 miliardi di euro e la commessa CNP-1 e' stata acquisitabattendo con successo la concorrenza dei produttoridell'Estremo Oriente. Questi sono segnali tangibili della fortee riconosciuta reputazione del Gruppo e della fiducia da partedel mercato", ha aggiunto. Il progetto CNP-1 consiste in uncollegamento composto da tre cavi sottomarini unipolari ad altatensione in corrente alternata (HVAC - High Voltage AlternatingCurrent) a 230 kV, con isolamento in XLPE e armatura singola afili lungo un tracciato di 22 km attraverso lo stretto diGuimaras. Prysmian fornira' e installera' anche i caviinterrati per i tracciati costieri del collegamento erealizzera' le due stazioni terminali di arrivo dei cavi (CableTerminal Stations - CTS) di Barotac Viejo, lato Panay e diMagalona, lato Negros. I cavi sottomarini saranno prodottinello stabilimento di Arco Felice, vicino Napoli (Italia),centro di eccellenza del Gruppo. La consegna e il collaudo sonoprevisti per la prima meta' del 2016. Nella regione AsiaPacific, mercato strategico e ad alto potenziale di crescita,il Gruppo e' gia' uno dei principali fornitori ed installatoridi collegamenti in cavo sottomarino e vanta una consolidatatradizione nella realizzazione di importanti progetti, tra cuiil collegamento dell'isola di Penang in Malesia, dell'isola diCheju in Corea, Java-Bali in Indonesia, Ha-Tien-Phu Quoc inVietnam e il Basslink in Australia. Il progetto CNP-1 e' ilprimo chiavi-in-mano nelle Filippine. Con l'obiettivo disoddisfare le esigenze di mercati ad alto potenziale dicrescita nello sviluppo di nuove infrastrutture, il Gruppo e'attualmente impegnato in un importante programma diinvestimenti per l'ampliamento delle capacita' produttive e ladiffusione di tecnologie innovative, come i cavi di altatensione a corrente continua (HVDC - High Voltage DirectCurrent), che consentono la trasmissione di grandi quantita' dienergia su lunghe distanze. Il Gruppo, inoltre, haulteriormente ampliato la propria offerta nel business delleconnessioni alle reti continentali e dei collegamenti traturbine eoliche offshore, anche con i cavi prodotti nellostabilimento di Drammen in Norvegia e con i servizi diinstallazione realizzati dalla nave posacavi Cable Enterprise,che uscira' presto dal cantiere dove importanti lavori diconversione da pontone trainato a natante DP2 autopropulsostanno per essere ultimati. .