Picchia vicina di casa e lancia figlia di 2 anni sui carabinieri

(AGI) - Firenze, 26 nov. - Prima picchia la vicina di casa, chegli aveva chiesto di fare meno rumore e poi, nel tentativo discappare, lancia la sua bimba di 2 anni contro i carabinieri.E' quanto accaduto a Firenze dove i militari ieri sera sonointervenuti per una violenta lite in un condomionio arrestandoun tunisino. Arrivati sul posto, i carabinieri notano unostraniero con in braccio una bambina, che si stavaallontandando. Alla vista dei militari, l'uomo gli haletteralmente gettato addosso la bambina (la figlia di dueanni) chiudendosi poi nel suo appartamento. Poco dopo, usciva

(AGI) - Firenze, 26 nov. - Prima picchia la vicina di casa, chegli aveva chiesto di fare meno rumore e poi, nel tentativo discappare, lancia la sua bimba di 2 anni contro i carabinieri.E' quanto accaduto a Firenze dove i militari ieri sera sonointervenuti per una violenta lite in un condomionio arrestandoun tunisino. Arrivati sul posto, i carabinieri notano unostraniero con in braccio una bambina, che si stavaallontandando. Alla vista dei militari, l'uomo gli haletteralmente gettato addosso la bambina (la figlia di dueanni) chiudendosi poi nel suo appartamento. Poco dopo, uscivadi casa impugnando nelle mani un grosso coltello da cucina eduna pistola. I militari sono riusciti a disarmarlo, benche'l'uomo avesse tentato di aggredirli. La pistola e' risultataessere un'arma giocattolo. La vicina di casa ha riportatolesioni guaribili in 30 giorni.(AGI).