Papa: dolore per Lahore, mondo nasconde cristiani perseguitati

(AGI) - CdV, 15 mar. - "Con dolore, con molto dolore ho appresodegli attentati terroristici contro due chiese cristiane aLahore in Pakistan, che hanno procurato molti morti e feriti".Lo ha detto il Papa dopo l'Angelus. "Sono chiese cristiane", ha ripetuto sottolinenando che "icristiani sono perseguitati, i nostri fratelli versano ilsangue soltanto perche' sono cristiani". "Mentre assicuro la mia preghiera per le vittime e le lorofamiglie, chiedo - ha aggiunto - il dono della pace e laconcordia per quel paese e che questa persecuzione contro icristiani, che il mondo cerca di nasconedere, finisca

(AGI) - CdV, 15 mar. - "Con dolore, con molto dolore ho appresodegli attentati terroristici contro due chiese cristiane aLahore in Pakistan, che hanno procurato molti morti e feriti".Lo ha detto il Papa dopo l'Angelus. "Sono chiese cristiane", ha ripetuto sottolinenando che "icristiani sono perseguitati, i nostri fratelli versano ilsangue soltanto perche' sono cristiani". "Mentre assicuro la mia preghiera per le vittime e le lorofamiglie, chiedo - ha aggiunto - il dono della pace e laconcordia per quel paese e che questa persecuzione contro icristiani, che il mondo cerca di nasconedere, finisca e ci siala pace". (AGI).