Il forte vento alimenta incendi sul Monte Moro di Genova e in Val Cannobina

Il forte vento alimenta incendi sul Monte Moro di Genova e in Val Cannobina

I roghi hanno riguardato la macchia mediterranea nel genovese, mentre in Piemonte le fiamme si sono sviluppate in un bosco sulle alture del comune di Gurro

incendi vento alimenta fiamme monte genova e verbania

© Emanuele Valeri / AGF 
- Incendio boschivo 

AGI - Il forte vento ha alimentato due distinti incendi che hanno riguardato il Monte Moro a Genova e un bosco nelal valle Cannobina in Piemonte.

Il 'primo incendio è divampato intorno alle 2 di questa mattina sul Monte Moro, nella Città metropolitana di Genova. Le fiamme in poche ore hanno aggredito la vegetazione, in larga parte macchia mediterranea.

I vigili del fuoco riferiscono che il fronte è ancora attivo e che sono impegnate 3 squadre e i volontari per arginare le fiamme. Sul posto, con le prime luci del giorno sta operando anche un Canadair. 

Fiamme in Val Cannobina

Sono proseguite per tutta la nottata le operazioni di spegnimento dell'incendio di un bosco sviluppatosi nel pomeriggio di ieri sulle alture del comune di Gurro, in valle Cannobina, provincia del Verbano Cusio Ossola.

Le fiamme hanno minacciato alcune costruzioni rurali dell'alpe Piazza, a una quota di circa 1000 metri.

Le fiamme, alimentate dal forte vento che si è abbattuto sulla zona, hanno interessato il monte Betulla. Gli interventi sono tuttora in corso. Attualmente sono impegnate nelle operazioni  due squadre dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Verbania  e i volontari Aib della valle.