Una ragazza di 15 anni uccide la madre durante una lite 

Una ragazza di 15 anni uccide la madre durante una lite 

La tragedia familiare a Treviglio. La donna, 43 anni, è deceduta dopo essere stata colpita alla schiena con un coltello da cucina

treviglio lite figlia uccide madre

© Agf - Carabinieri

AGI - Tragico fatto di sangue a Treviglio, in provincia di Bergamo, dove una ragazza di 15 anni ha ucciso la madre al termine di una lite. L'arma utilizzata per il delitto è stato un coltello da cucina.

L'omicidio è avvenuto nella tarda serata di ieri, mentre la madre (43 anni) è morta poco dopo essere stata colpita alla schiena. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati dalla stessa ragazza, che ha aspettato i militari nell'abitazione dove si è consumato il delitto (in via Bernardino Butinone).

La 15enne è stata già sentita per ricostruire i fatti, assistita da uno specialista come si fa sempre in questi casi.  È stata la stessa ragazza a chiamare il 112 per invocare i soccorsi: "Ho bisogno di aiuto, ho fatto del male alla mamma" ha detto la 15enne, con gli uomini del 118 che sono arrivati poco dopo ma per la madre ormai già non si poteva fare più nulla.

Nel condominio dove è avvenuto l'omicidio vivono altre 5 famiglie, e nessuna di queste si è accorta della tragedia che si è consumata. La ragazza, in stato di choc, si trova ora in una comunità protetta su disposizione dalla procura dei minorenni di Brescia, in attesa che vengano chiarite le dinamiche dei fatti, accertate le responsabilità e prese le ulteriori misure nei confronti della 15enne. 

Aggiornato alle ore 17,00