agi live
A quasi 5 anni dal terremoto, ecco la prima gru nella zona rossa di Amatrice

A quasi 5 anni dal terremoto, ecco la prima gru nella zona rossa di Amatrice

È imminente l’inizio dei lavori di ricostruzione del condominio prospicente al monumento ai Caduti in Piazza Antonio Serva

amatrice terremoto prima gru zona rossa

© AGI - Amatrice, zona rossa

AGI -  A quasi 5 anni dall’anniversario della tragedia del terremoto del 2016, si vede la prima gru all’interno della zona rossa di Amatrice, Comune reatino raso al suolo dalla tragedia. E’ imminente, infatti, l’inizio dei lavori di ricostruzione del condominio prospicente al monumento ai Caduti in Piazza Antonio Serva.

“La gru, di cui è stato completato l’assemblaggio nel tardo pomeriggio di ieri, ha un grande valore simbolico - hanno spiegato dal Comune di Amatrice - se fuori dal perimetro del centro e nelle frazioni sono operativi molti cantieri privati, questo aggregato è il primo in assoluto nel centro cittadino. A pochissimi metri di distanza sono inoltre iniziati i lavori di demolizione della sede stradale di Corso Umberto I, cantiere che porterà alla creazione del tunnel dei sottoservizi”.

“Siamo estremamente orgogliosi di essere riusciti a mantenere la promessa fatta dal caro amico Sindaco Antonio Fontanella: le prime gru nel centro di Amatrice ad Agosto - ha commentato soddisfatto il vicesindaco facente funzioni, Massimo Bufacchi - Un grazie enorme a tutti i soggetti coinvolti: al Commissario Giovanni Legnini, all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione della Regione Lazio alla Regione stessa e agli uffici tecnici del Comune.

È un sogno che si avvera,  e sono in programma altri cantieri nel giro di pochi giorni. Ora lo possiamo dire - ha proseguito Bufacchi - ce la stiamo facendo, l’inizio della ricostruzione di Amatrice centro è realtà”.