Ubriaco, si mette alla guida e investe tre ragazzi con cui aveva litigato

Ubriaco, si mette alla guida e investe tre ragazzi con cui aveva litigato

E' accaduto a Pavia: una ragazza di 19 anni è ricoverata in prognosi riservata. I giovani e l'uomo, un 30enne marocchino, avevano avuto un diverbio. A fermarlo un poliziotto in borghese

ubriaco litiga investe tre giovani pavia

© ARNAUD MEYER / LEEMAGE - Automobile della Polizia

AGI - Tentato omicidio: è l'accusa nei confronti un 30enne marocchino arrestato a Pavia dopo che con l'auto ha deliberatamente investito tre ragazzi, tra cui una 19enne ricoverata in gravi condizioni, dopo un litigio.

La vicenda

L'uomo è stato fermato da un poliziotto in borghese ed appariva ubriaco. Il fatto è accaduto alle 3.50 in viale Venezia, nel capolouogo lombardo. La polizia stradale è intervenuta con i sanitari del 118 e ha trovato i feriti e due testimoni, oltre che l'uomo bloccato. L'arrestato aveva avuto una discussione vivace con i tre ragazzi, dopo essere stato respinto all'ingresso di un locale. Uno dei testimoni è anche intervenuto per fare da paciere.

La reazione furiosa

L'extracomunitario nel frattempo è andato alla sua vettura, si è messo alla guida, e ha puntato in direzione del gruppetto con cui aveva avuto il diverbio, schiacciando i ragazzi contro un'altra auto parcheggiata. Poi ha tentato la fuga ma è stato bloccato. Una ragazza di 19 anni ora è in prognosi riservata al Policlinico San Matteo, un 17enne ha diverse fratture e un 14enne è stato curato in codice giallo. L'uomo è risultato positivo all'alcol test.