Sono 888 i nuovi casi ma per i pochi tamponi post-weekend,13 i morti

Sono 888 i nuovi casi ma per i pochi tamponi post-weekend,13 i morti

La curva epidemica in Italia è ancora in crescita. Il trend settimanale si avvicina pericolosamente al raddoppio. La regione con più casi è il Lazio con 172 nuovi positivi, segue la Sicilia con 150

covid bollettino 12 luglio 2021

©
ALINE MORCILLO / HANS LUCAS VIA AFP - Trattamenti anti Covid all'interno di un ospedale

AGI - Ancora in crescita la curva epidemica in Italia: i nuovi casi sono 888, contro i 1.391 del giorno prima, ma soprattutto i 480 di lunedì scorso. Il trend settimanale si avvicina pericolosamente al raddoppio. I casi sono meno di domenica come sempre il lunedì per i pochi tamponi post-weekend: 73.571, 70 mila in meno, tanto che il tasso di positività schizza all'1,2%, per la prima volta sopra quota 1% dal 14 giugno.

I decessi sono 13 (domenica 7), per un totale di 127.788 vittime dall'inizio dell'epidemia. Le terapie intensive sono 3 di meno (invariate il giorno prima) con solo 4 ingressi del giorno, e scendono a 158, mentre i ricoveri ordinari tornano a salire, 15 in più (il giorno prima -13), 1.149 in tutto. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

La regione con più casi odierni è il Lazio con 172 nuovi positivi; seguono Sicilia (+150), Emilia Romagna (+118), Veneto (+76) e Campania (+69). I casi totali salgono così a 4.272.163. I guariti sono 1.529 (il giorno prima 1.318), per un totale dall'inizio della pandemia di 4.103.949. Gli attualmente positivi tornano a scendere dopo l'aumento di domenica, 655 in meno, e sono 40.426 in tutto, di cui 39.119 in isolamento domiciliare