Arriva il freddo polare, e da oggi anche pioggia e neve

Arriva il freddo polare, e da oggi anche pioggia e neve

Santo Stefano burrascoso, per mezza Italia, sul fronte meteorologico con rovesci sparsi, numerosi temporali, nevicate fino a bassa quota e forti raffiche di vento

maltempo neve pioggia freddo polare

 Freddo inverno

AGI - Santo Stefano burrascoso, per mezza Italia, sul fronte meteorologico con rovesci sparsi, numerosi temporali, nevicate fino a bassa quota e forti raffiche di vento. E temperature in picchiata ovunque: i termometri faranno registrare una brusca e decisa diminuzione fino a scendere sotto lo zero al Nord la prossima notte e nelle ore mattutine di domenica. Sotto la spinta di intense correnti settentrionali, segnala ilMeteo.it, la fase più attiva del maltempo si andrà a concentrare, già nel corso della mattinata, soprattutto sulle regioni centro-meridionali, mentre al Nord il meteo andrà rapidamente migliorando.

Sotto stretta osservazione saranno l'appennino Tosco-Emiliano dove cadrà ancora un po' di neve fino a quote molto basse. Piogge e rovesci sparsi colpiranno invece la Sardegna, le zone interne della Toscana, l'Umbria, le Marche e a scendere l'Abruzzo e tutto il Mezzogiorno con qualche temporale.

Anche sul comparto appenninico centrale la neve potrà cadere a quote basse (300-400m) e quote più alte su quello meridionale. Nel corso del pomeriggio e della sera, la presenza di un'area ciclonica sull'Italia continuerà a mantenere tempo a tratti perturbato sulle medesime regioni con fenomeni più diffusi ed abbondanti sul comparto centrale adriatico specie nel sud della Marche, in Abruzzo fino al Molise con precipitazioni nevose localmente sotto forma di bufera sopra i 400-500m in ulteriore calo in serata.

Tempo decisamente più asciutto e tranquillo invece al Nord con un rapido miglioramento atteso anche sulla Toscana. IlMeteo.it segnala poi di fare attenzione ai forti venti settentrionali che insisteranno specialmente sul medio Adriatico e su gran parte del comparto Tirrenico dove sono attese intense mareggiate sulle coste maggiormente esposte. Dalla Protezione civile è arrivata la segnalazione per oggi di allerta gialla su parte dell’Emilia-Romagna, su Marche, Umbria, parte del Lazio, su Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, parte della Basilicata, sulla Calabria e in alcune aree della Sicilia.