I nuovi contagi da Covid sono più di 10 mila, ma cala il numero dei morti

I nuovi contagi da Covid sono più di 10 mila, ma cala il numero dei morti

Preoccupano ancora le terapie intensive, +52 (ieri +47), che arrivano a 638, mentre i ricoveri ordinari crescono di 382 unità (ieri +326)

nuovi contagi coronavirus morti 

©  
ALBERTO PIZZOLI / AFP - Coronavirus, ospedale di Roma

AGI - Si impenna ancora la curva epidemica in Italia, superando per la prima volta la soglia psicologica dei 10 mila casi. Sono 10.010 i nuovi positivi registrati nelle 24 ore, contro gli 8.804 di ieri, e per di più con 150.377 tamponi, 12 mila meno di ieri. Il totale sale così a 391.611 casi dall'inizio dell'epidemia. In calo i decessi, 55 oggi (ieri erano 83), per un totale di 36.427.

Preoccupano ancora le terapie intensive, +52 (ieri +47), che arrivano a 638, mentre i ricoveri ordinari crescono di 382 unità (ieri +326), e sono ora 6.178 in tutto. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

A trainare la crescita è sempre la Lombardia, in ulteriore aumento a +2.419, seguita da Campania (+1.261), Piemonte (+821), Lazio (+795) e Toscana (+755).

I guariti nelle 24 ore sono 1.908 (ieri 1.899), per un totale di 247.872. Balzo del numero degli attualmente positivi, 8.046 in più oggi (ieri 6.821), per un totale che come detto torna a superare i 100mila malati, il dato più alto dal 3 maggio. Di questi, sono in isolamento domiciliare 100.496 pazienti, 7.612 più di ieri.