Coronavirus: Viminale, fare jogging è consentito 

Coronavirus: Viminale, fare jogging è consentito 

Nella circolare contenente i chiarimenti sulle misure da adottare, quella relativa all'attività sportiva è stata spiegata in serata. Correre è consentito, così come è consentito a un genitore fare una passeggiata col proprio figlio

coronavirus jogging 

Tra le attività motorie ammesse resta quella di fare jogging. Lo ha precisa il Viminale riguardo la circolare firmata dal capo di Gabinetto del ministro dell'Interno Piantedosi e inviata oggi a tutti i prefetti. Resta comunque "non consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto ed accedere ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici" ma "l'attività motoria generalmente consentita non va intesa come equivalente all'attività sportiva".

Nella circolare inoltre si precisa che è consentito "a un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione. La stessa attività può essere svolta nell'ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute". E' quanto precisa la circolare con la quale il Viminale dà ai prefetti "taluni chiarimenti in merito a profili applicativi in tema di divieto di assembramento o di spostamenti di persone fisiche".