Mutui: De Vincenti, nessun onere per chi cambia banca

(AGI) - Roma, 18 set. - "Per quanti abbiano in corso mutui eintendano cambiare banca, non esiste alcun rischio di doverpagare commissioni o indennizzi di nessun genere. Infatti -contrariamente a quanto riportato da organi di informazione esostenuto da Federcosumatori e Adusbef - l'articolo 12 del ddlcosiddetto di "Delegazione europea" (approvato dal Consigliodei ministri di giovedi' 10 settembre e trasmesso allaConferenza Unificata per il previsto parere), alla lettera "q"del comma 1 prevede in maniera inequivoca che "il diritto delconsumatore all'estinzione anticipata sia esercitabile senzaapplicazione di commissioni, indennita' od oneri". Lo afferma

(AGI) - Roma, 18 set. - "Per quanti abbiano in corso mutui eintendano cambiare banca, non esiste alcun rischio di doverpagare commissioni o indennizzi di nessun genere. Infatti -contrariamente a quanto riportato da organi di informazione esostenuto da Federcosumatori e Adusbef - l'articolo 12 del ddlcosiddetto di "Delegazione europea" (approvato dal Consigliodei ministri di giovedi' 10 settembre e trasmesso allaConferenza Unificata per il previsto parere), alla lettera "q"del comma 1 prevede in maniera inequivoca che "il diritto delconsumatore all'estinzione anticipata sia esercitabile senzaapplicazione di commissioni, indennita' od oneri". Lo affermain una nota il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio,Claudio De Vincenti, che conclude: "Il testo e' chiarissimo.Sorprende pertanto che Associazioni istituzionalmente chiamatead informare correttamente i cittadini, trasmettano invece,spero solo per negligenza, messaggi che inducono in errore egenerano confusione". .