Le valanghe uccidono due persone in Alto Adige

Le valanghe uccidono due persone in Alto Adige

Due morti in altrettante tragedie della montagna. Giornata nera in Alto Adige dove due persone hanno perso la vita per essere state travolte dalle valanghe. Il primo incidente si è verificato sul Monte Spico in Valle Aurina dove una slavina ha ucciso uno scialpinista di 21 anni; il secondo è accaduto in Vallunga in Val Gardena dove una persona impegnata ad un'arrampicata su ghiaccioè stata travolta da neve e ghiaccio.

Nel comprensorio sciistico Speikboden in Valle Aurina ad essere travolto da una valanga con un fronte di circa 50 metri è stato un giovane originario di Valdaora. Il giovane stava effettuando una sciata fuoripista non distante dalla pista da sci 'Sonnklar' assieme a cinque amici, estratti vivi dalla massa nevosa. Sul luogo dell'incidente segnalato, a circa 2400 metri di altitudine, si sono portati quasi un centinaio di soccorritori tra uomini del soccorso alpino di Campo Tures e dei vigili del fuoco volontari dei paesini vicini. Sul posto anche gli elicotteri dell'Aiut Alpin Dolomites e quello austriaco Christophorus.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.