Migranti, Papa serve risposta comune non logica di violenza e scarto

Papa Francesco torna a parlare di migranti e ribadisce il suo appello all'accoglienza. “Le recenti emergenze hanno mostrato che è necessaria una risposta comune, concertata da tutti i Paesi, senza preclusioni e nel rispetto di ogni legittima istanza, sia degli Stati, sia dei migranti e dei rifugiati”, ha detto Francesco nel discorso al Corpo Diplomatico. “Ogni essere umano anela a una vita migliore e più felice e non si può risolvere la sfida della migrazione con la logica della violenza e dello scarto, né con soluzioni parziali”, ha ricordato il Papa esprimendo gratitudine “per gli sforzi di tanti governi e istituzioni che, mossi da generoso spirito di solidarietà e di carità cristiana, collaborano fraternamente in favore dei migranti”. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it