Meredith: pg Cassazione chiede condanna Amanda e Sollecito

(AGI) - Roma, 25 mar. - Amanda Knox e Raffaele Sollecito sonocolpevoli e vanno condannati per l'omicidio di MeredithKercher. Queste le conclusioni del sostituto pg di Cassazione,Mario Pinelli, davanti ai giudici della V sezione penale dellaSuprema Corte. Il verdetto della Cassazione sul processoMeredith dovrebbe arrivare venerdi' prossimo. Il presidentedel collegio giudicante, Gennaro Marasca, prima di sospenderel'udienza per una pausa pranzo, ha infatti comunicato in aulache "il giorno per concludere il processo puo' esserevenerdi'", dato che domani alcuni membri del collegio sonoimpegnati all'udienza delle sezioni unite penali della SupremaCorte. Dopo

(AGI) - Roma, 25 mar. - Amanda Knox e Raffaele Sollecito sonocolpevoli e vanno condannati per l'omicidio di MeredithKercher. Queste le conclusioni del sostituto pg di Cassazione,Mario Pinelli, davanti ai giudici della V sezione penale dellaSuprema Corte. Il verdetto della Cassazione sul processoMeredith dovrebbe arrivare venerdi' prossimo. Il presidentedel collegio giudicante, Gennaro Marasca, prima di sospenderel'udienza per una pausa pranzo, ha infatti comunicato in aulache "il giorno per concludere il processo puo' esserevenerdi'", dato che domani alcuni membri del collegio sonoimpegnati all'udienza delle sezioni unite penali della SupremaCorte. Dopo la pausa pranzo, riprendera' la parola il pg MarioPinelli, che non ha ancora concluso la sua requisitoria. Inseguito, saranno svolte le arringhe degli avvocati difensori edi parte civile. In aula e' presente anche Patrick Lumumba, l'uomo che,pochi giorni dopo il delitto, venne accusato da Amanda Knox,poi completamente scagionato. Amanda, infatti, in questoprocesso deve rispondere anche dell'accusa di calunnia neiconfronti di Lumumba. Secondo quanto stabilito dalla Corte,venerdi' l'udienza iniziera' alle 9 e a parlare sara'l'avvocato Giulia Bongiorno, difensore di Raffaele Sollecito.Al termine dell'arringa, i giudici si ritireranno in camera diconsiglio per decidere la loro sentenza. .