La Mare Jonio con 30 migranti a bordo è entrata in acque italiane

Tra i passeggeri anche due donne incinte e cinque bambini

mare jonio migranti lampedusa
 Mediterranea / Twitter
 La nave Mare Jonio della Ong Mediterranea

È stata raggiunta da due unità della Guardia di finanza nave "Mare Jonio", con a bordo 30 persone salvate nel tardo pomeriggio di ieri a 40 miglia dalle coste libiche, entrata acque territoriali italiane e che si trova a 12 miglia a sud di Lampedusa. È scattato, informa Mediterranea saving humans, "un controllo di polizia". "Chiediamo l'ingresso in porto sicuro dove poter sbarcare uomini, donne incinte e bambina a bordo". Due le donne incinte a bordo, oltre a una bambina di un anno e 4 minori non accompagnati.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it