La scuola è pronta, Amatrice torna sui banchi

Giannini inaugura nuovo edificio costruito in soli 17 giorni. Geologi, 28mila scuole in zone ad alto rischio sismico

La scuola è pronta, Amatrice torna sui banchi
 scuola amatrice (foto twitter)

Rieti - Suona poco dopo le 10:30 la prima campanella della nuova scuola di Villa San Cipriano, che richiama gli alunni di Amatrice nelle aule per l'inizio delle lezioni. Il punto della ripartenza dopo il terremoto del 24 agosto, realizzato in tempi record dalla Protezione civile della Provincia Autonoma di Trento.

"Da qui ripartiamo, per riportare questo territorio alla normalita'", ha detto il ministro all'Istruzione Stefania Giannini, che ha presenziato all'incontro assieme al commissario alla ricostruzione Vasco Errani, al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, al presidente della Provincia Autonoma di Trento Ugo Rossi, al sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi.

Amatrice, scuola al via con la merenda contadina

La scuola come punto di partenza ma anche come primo passo verso una ricostruzione che deve rispettare i tempi prefissati: 7 mesi al massimo per le casette in legno. E' l'impegno che si e' preso il Governo di fronte alla comunita', ribadito sia dal ministro Giannini che dal commissario Errani, che hanno accompagnato i 170 bambini nelle rispettive classi per il primo giorno di scuola. "Questa comunita' si e' piegata ma non si spezzera'", ha ribadito il sindaco Sergio Pirozzi. Poi tutti in classe. Spaesati ma sorridenti nella nuova scuola di Villa San Cipriano i ragazzi entrano nelle aule con un abbozzo di sorriso. Prima un passaggio obbligato nel piccolo parco giochi allestito in 24 ore dalla Protezione Civile di Trento, dove si procede anche al taglio del nastro delle autorita' presenti.

Errani: Amatrice riparte da scuola, ricostruiremo tutto

"Per loro non e' facile - dice una mamma all'esterno dei moduli allestiti ad aule scolastiche - pero' e' bene ricominciare, cercando di impegnare la mente nelle cose, per cosi' dire, normali per loro. Speriamo che ora, oltre alla scuola, si proceda spediti anche nella ricostruzione". 
Il plesso che ha accolto gli studenti di primaria, elementari e medie verra' presto arricchito dalla costruzione del nuovo liceo, che sorgera' di fronte alla scuola aperta oggi. Assieme ad un piccolo complesso adibito a palestra. "Speriamo - dice la reggente della scuola Maria Rita Pitoni - di riuscire ad inaugurare i nuovi plessi all'inizio di ottobre". 


 

Geologi, 28mila istituti in zone ad alto rischio sismico

Grazie a chi ha reso possibile riaprire la scuola ad Amatrice, oggi. Siamo appena all'inizio, è ancora lunga. Ma oggi grazie. Viva l'Italia", ha scritto suTwitter, il premier Matteo Renzi.

Un team educativo di Save the Children sta supportando le insegnanti della scuola d'infanzia della frazione di San Cipriano con l'obiettivo di facilitare l'inserimento nella nuova scuola dei bambini che in queste settimane hanno frequentato lo Spazio a Misura di Bambino allestito nel campo di Amatrice subito dopo il sisma

Amatrice querela Charlie Hebdo

"

(AGI)