India: governo Delhi, 39 operai rapiti in Iraq "ancora vivi"

(AGI) - New Delhi, 28 nov. - "Sono ancora vivi" i 39 operaiindiani dell'impresa di costruzioni Tariq Noor al-Huda rapitiin Iraq e tenuti in ostaggio dall'Isis anche se non ci sonoancora informazioni su dove vengano tenuti in ostaggio. Lo hareso noto il ministro degli Esteri indiano Sushma Swaraj nelcorso di un'audizione in Parlamento a Delhi durante la quale hachiesto alle famiglie degli ostaggi di non perdere la speranza."Sei diversi fonti - ha detto il ministro - ci hanno informatoche i rapiti non sono stati uccisi e sono ancora vivi". Erastata la

(AGI) - New Delhi, 28 nov. - "Sono ancora vivi" i 39 operaiindiani dell'impresa di costruzioni Tariq Noor al-Huda rapitiin Iraq e tenuti in ostaggio dall'Isis anche se non ci sonoancora informazioni su dove vengano tenuti in ostaggio. Lo hareso noto il ministro degli Esteri indiano Sushma Swaraj nelcorso di un'audizione in Parlamento a Delhi durante la quale hachiesto alle famiglie degli ostaggi di non perdere la speranza."Sei diversi fonti - ha detto il ministro - ci hanno informatoche i rapiti non sono stati uccisi e sono ancora vivi". Erastata la tv indiana Channel-ABP a ipotizzare che gli ostaggifossero morti. In tutto erano 40 gli operai rapiti a Mosul maun era riuscito a sfuggire e a rifugiarsi all'ambasciataindiana in Iraq. .