Incendi misteriosi nel Messinese: 40 casi in 24 ore

(AGI) - Messina, 25 set. - Non si fermano gli incendi nellafrazione Canneto di Caronia (Messina), fenomeni inspiegabiliche finora non hanno trovato una risposta. Anche questa mattinasi sono verificati diversi roghi. Tra gli abitanti dellapiccola frazione tirrenica monta la protesta, oggi hannoimpedito ai vigili del fuoco di andare via, una squadra stavatornando indietro dopo aver spento l'ennesimo incendio. Hannoprotestato affinche' rimassero a Canneto. "Da ieri mattina cisono stati circa 40 principi di incendio - afferma NinoPezzino, uno degli abitanti di Canneto, e' esasperato dalripetersi del fenomeno - stamattina ci sono

(AGI) - Messina, 25 set. - Non si fermano gli incendi nellafrazione Canneto di Caronia (Messina), fenomeni inspiegabiliche finora non hanno trovato una risposta. Anche questa mattinasi sono verificati diversi roghi. Tra gli abitanti dellapiccola frazione tirrenica monta la protesta, oggi hannoimpedito ai vigili del fuoco di andare via, una squadra stavatornando indietro dopo aver spento l'ennesimo incendio. Hannoprotestato affinche' rimassero a Canneto. "Da ieri mattina cisono stati circa 40 principi di incendio - afferma NinoPezzino, uno degli abitanti di Canneto, e' esasperato dalripetersi del fenomeno - stamattina ci sono stati altriincendi. Il fumo si e' sviluppato in uno sgabuzzino dove sitrovava del materiale". E' solo l'ennesimo episodio che si ripete. Accanto agliabitanti di Canneto, Calogero Beringheli sindaco di Caronia, incontinuo contatto con la Protezione civile locale, che peraltroieri ha visto andare a fuoco anche un suo mezzo. "Ormai ilfenomeno e' in piena espansione - afferma - siamo tuttiallertati, poco fa ha preso fuoco uno sgabuzzino e grazieall'intervento tempestivo dei vigili del fuoco si e' riusciti aspegnere le fiamme. La situazione e' critica il fatto che cisiano i vigili del fuoco ci da' serenita'". "Alcune abitazioniinteressate dagli incendi - spiega il sindaco - sono statesgomberate gia' lo scorso luglio ma occorre sempre monitorarleper evitare che prendano fuoco. Il problema e' capire le causedel fenomeno e da dove arriva". (AGI).