Ima: perfezionato il closing per l'acquisizione di Benhil, Erca, Hassia, Hamba e  Guasti

A seguito dell'annuncio del 15 dicembre 2014, IMA haperfezionato oggi con Lin Vermensverwaltung GmbH ("Lin"),societa' controllata dal fondo di private equity Odewald &Compagnie ("ODEWALD"), il closing per l'acquisto di una quotadell'80% nel capitale delle aziende BENHIL, ERCA, HASSIA, HAMBAe GASTI (Gruppo OYSTAR), leader nella progettazione, produzionee commercializzazione di macchine, linee ed impianti per ilconfezionamento di prodotti destinati all'industria alimentaree, in particolare, al settore "dairy" con impianti produttiviin Germania, Francia, Spagna e India. Per l'acquisizione sonostati versati in data odierna da IMA 69,3 milioni di euro cheincludono una posizione finanziaria

A seguito dell'annuncio del 15 dicembre 2014, IMA haperfezionato oggi con Lin Vermensverwaltung GmbH ("Lin"),societa' controllata dal fondo di private equity Odewald &Compagnie ("ODEWALD"), il closing per l'acquisto di una quotadell'80% nel capitale delle aziende BENHIL, ERCA, HASSIA, HAMBAe GASTI (Gruppo OYSTAR), leader nella progettazione, produzionee commercializzazione di macchine, linee ed impianti per ilconfezionamento di prodotti destinati all'industria alimentaree, in particolare, al settore "dairy" con impianti produttiviin Germania, Francia, Spagna e India. Per l'acquisizione sonostati versati in data odierna da IMA 69,3 milioni di euro cheincludono una posizione finanziaria positiva pari a 2 milionidi euro; di tale prezzo e' prevista una successiva rettificasulla base della situazione patrimoniale al 28 febbraio 2015.IMA e Lin hanno inoltre sottoscritto un contratto di opzioneput and call per il residuo 20%, da esercitarsi nel corso degliesercizi 2017 e 2018. Il Gruppo neo acquisito, che confluira'nella nuova holding IMA Dairy&Food Holding GmbH (detenutaper l'80% da IMA e per il 20% da Lin), prevede nel 2015 unfatturato consolidato di circa 185 milioni di euro e un EBITDAdi circa 15 milioni, con circa 850 dipendenti, un portafoglioordini dinamico ed una significativa presenza sul mercato. Perla finalizzazione dell'operazione, IMA si e' avvalsa dellaconsulenza di Poggi&Associati, E&Y, White & Case edell'advisor N+1. .