Il Papa incontra 100mila scout "Fate i ponti, ci sono troppi muri"

(AGI) - CdV, 13 giu. - "Come scout siete chiamati a fare pontiin questa societa' dove c'e' l'abitudine di fare i muri". Lo ha

(AGI) - CdV, 13 giu. - "Come scout siete chiamati a fare pontiin questa societa' dove c'e' l'abitudine di fare i muri". Lo haricordato Papa Francesco ai 100 mila ragazzi dell'Agesci chegremivano oggi piazza San Pietro. "Voi fate i ponti, perfavore!", ha chiesto il Papa. "Associazioni come la vostra - haspiegato - sono una ricchezza della Chiesa che lo Spirito Santosuscita per evangelizzare tutti gli ambienti e settori". "Sonocerto - ha assicurato - che l'Agesci puo' apportare nellaChiesa un nuovo fervore evangelizzatore e una nuova capacita'di dialogo con la societa'". Anche i ragazzi dell'Agesci hannoavanzato una richiesta a Papa Francesco: "Vogliamo una chiesapulita e pura e capace di sanare le ferite". Erano infattimolti di piu' dei 75 mila che erano stati annunciati e dalleprime luci del giorno hanno invaso piazza San Pietro. I primiad arrivare, durante la notte, si sono sistemati dietro alcolonnato, in attesa dell'apertura dei varchi. Erano le duequando hanno fatto capolino le insegne dei ragazzi di Avellino,mezz'ora dopo sono apparsi i loro coetanei di Nardo', inPuglia. Lungo via Gregorio VII alle 5 c'era una filainterminabile di ragazzi che scendevano verso il Vaticano. .