Igd: acquisizione di immobili "core" per 92, 7 mln

Il Consiglio di Amministrazione di IGD - Immobiliare GrandeDistribuzione SIIQ S.p.A. riunitosi sotto la Presidenza diGilberto Coffari, ha approvato ieri la sottoscrizione di dueaccordi preliminari per la compravendita di un portafoglio diimmobili "core" composto da un centro commerciale e dueipermercati detenuti da Coop Adriatica e da due supermercatidetenuti da Unicoop Tirreno, soci di controllo della Societa',per un controvalore pari a ' i' 92,665 milioni oltre oneri edimposte di trasferimento per un ammontare stimato di ' i' 2,1milioni. Contestualmente, IGD ha deliberato di sottoporreall'Assemblea degli Azionisti l'approvazione di un aumento di

Il Consiglio di Amministrazione di IGD - Immobiliare GrandeDistribuzione SIIQ S.p.A. riunitosi sotto la Presidenza diGilberto Coffari, ha approvato ieri la sottoscrizione di dueaccordi preliminari per la compravendita di un portafoglio diimmobili "core" composto da un centro commerciale e dueipermercati detenuti da Coop Adriatica e da due supermercatidetenuti da Unicoop Tirreno, soci di controllo della Societa',per un controvalore pari a ' i' 92,665 milioni oltre oneri edimposte di trasferimento per un ammontare stimato di ' i' 2,1milioni. Contestualmente, IGD ha deliberato di sottoporreall'Assemblea degli Azionisti l'approvazione di un aumento dicapitale a pagamento fino ad un massimo di ' i' 200 milioniofferto in opzione a tutti gli azionisti, finalizzato siaall'acquisto degli Immobili sia al rafforzamento del profilopatrimoniale e finanziario della Societa'. L'acquisto degliImmobili e' condizionato al positivo esito dell'Aumento diCapitale e sara' completato nei giorni successivi allafinalizzazione dello stesso. Nel complesso, l'Aumento diCapitale e l'acquisizione degli Immobili rappresentano un passoimportante nell'ambito della strategia SIIQ della Societa', cheprevede di agire quale veicolo di aggregazione di patrimoniimmobiliari core che contribuiscano ai processi di crescita eforniscano la base per nuove dinamiche di creazione di valoreper la Societa' ed i suoi azionisti. Indicativamente, e' attesoun incremento di circa ' i' 10 milioni nel FFO del Gruppo IGD,grazie ai flussi di cassa generati dal Portafoglio (maggioriricavi e minori costi su un immobile ad oggi detenuto inusufrutto) e alla riduzione degli oneri finanziari conseguentialle risorse incassate dall'Aumento di Capitale. "Le operazionidi acquisizione degli immobili e di aumento di capitale siintegrano perfettamente all'interno della strategia di IGD gia'annunciata con il Piano Industriale 2014-2016, migliorandone ilprofilo economico e finanziario", ha dichiarato ClaudioAlbertini, Amministratore Delegato di IGD "L'acquisto degliimmobili da Coop Adriatica e Unicoop Tirreno e' in linea con lastrategia immobiliare di IGD che si fonda fin dalla sua originesulla partnership industriale, strategica e commerciale con leCoop e dara' un contributo positivo alla crescita del Grupposia in termini dimensionali che di visibilita' di mercato. Perquanto riguarda l'aumento di capitale, questo passo conferma ilcostante impegno degli azionisti nei confronti della Societa'e, si situa, per altro, in una finestra di mercatoparticolarmente favorevole per la raccolta di nuovi capitali,grazie alla presenza di ingenti flussi di liquidita' sulmercato, che si accompagnano a uno scenario di tassi direndimento ai minimi storici e al rinnovato interesse degliinvestitori internazionali per l'Europa meridionale in generalee per l'Italia in particolare". Nel dettaglio, il Portafoglioe' composto da un centro commerciale (Citta' delle Stelle adAscoli Piceno, comprendente galleria ed ipermercato), 2ipermercati (Schio e Cesena Lungo Savio) e 2 supermercati(Cecina e Civita Castellana). Nel portafoglio sono inclusiasset leader per notorieta' e attrattivita' nelle loro aree diriferimento. Inoltre, grazie all'acquisizione dell'ipermercatodi Cesena, si ricostituira' la proprieta' immobiliare unitariasull'intero sito commerciale di Lungo Savio (ipermercatoannesso ad una galleria commerciale gia' in proprieta' di IGD),permettendo di ottimizzare la gestione immobiliare e difacilitare eventuali interventi di riposizionamento / sviluppo.Le stesse considerazioni rilevano nel caso della galleriacommerciale di Ascoli Piceno dove, grazie all'acquisizionedella proprieta', IGD, che attualmente gestisce direttamente lastruttura in virtu' di un contratto di usufrutto con CoopAdriatica ed essendo gia' titolare del relativo ramo d'azienda,diventera' l'unico proprietario del sito commerciale Citta'delle Stelle, avendone gia' una conoscenza approfondita. Dalpunto di vista operativo, le superfici a uso supermercato eipermercato presenti all'interno degli Immobili sarannoacquistate e concesse in locazione con contratti di locazionedi lungo periodo (18 anni) a Coop Adriatica ed Unicoop Tirreno,conduttori di elevato standing industriale e finanziario, egestite sotto le insegne leader di settore Coop e Ipercoop.Grazie alla firma di contratti di locazione double-net, gliImmobili saranno inoltre caratterizzati da limitati costigestionali e dall'assenza di manutenzioni (ordinarie estraordinarie) a carico della proprieta', contribuendo adincrementare i flussi di cassa e i margini di IGD senza rischioperativi aggiuntivi. L'acquisizione degli Immobili e' stataapprovata dal Consiglio di Amministrazione di IGD, con ilsupporto di perizie immobiliari fornite da Cushman &Wakefield per ciascun immobile, previo parere favorevole delComitato Parti Correlate, avvalsosi del supporto di unafairness opinion di Ernst & Young Financial-BusinessAdvisors sulla congruita' finanziaria dell'operazione.L'Aumento di Capitale ha una grande rilevanza per IGD, sia dalpunto di vista strategico che industriale, e favorisce ilperseguimento degli obiettivi di crescita e di investimentogia' annunciati. Allo stesso tempo, l'operazione consente diaccelerare il programma di riduzione della leva finanziariaattualmente in corso, migliorando i principali parametri diindebitamento di IGD (Loan to Value inferiore al 50% e InterestCover Ratio superiore a 2x) e contribuendo a farli convergerecon quelli delle altre maggiori societa' immobiliari attive inEuropa nel settore retail. Una rafforzata struttura finanziariapermettera' un piu' facile accesso al mercato di capitali deldebito quale canale di finanziamento aggiuntivo rispetto aquello bancario e rappresenta, a giudizio della Societa', unpasso significativo verso parametri maggiormente in linea conquelli di operatori in area investment grade e conseguentiimpatti positivi attesi sul costo del debito. Inoltre,l'incremento della capitalizzazione borsistica risultantedall'operazione costituira' un elemento di maggiore visibilita'e liquidita' per le azioni della Societa', permettendo a IGD diincrementare il proprio peso all'interno dei principali indicidi riferimento. In questo modo il Gruppo IGD rafforzera' lapropria posizione di primario player nel segmento"retail/commerciale" del settore immobiliare in Italia. IGDpubblichera' un documento informativo relativo all'acquisizionedegli Immobili ai sensi dell' articolo 5 del Regolamento Consobn. 17221/2010. IGD e' stata assistita nell'operazione da BNPParibas in qualita' di advisor finanziario e Sole GlobalCoordinator e da Chiomenti Studio Legale in qualita' di advisorlegale. Il Consiglio di Amministrazione di IGD ha inoltredeliberato di convocare l'Assemblea Straordinaria per il 7agosto 2014 e l'8 agosto 2014, rispettivamente in prima e inseconda convocazione. L'Assemblea e' stata convocata al fine diapprovare la proposta di aumento del capitale sociale apagamento, in via scindibile, per un importo massimo,comprensivo di eventuale sovrapprezzo, di massimi euro 200milioni, da eseguirsi entro e non oltre il 31 marzo 2015mediante l'emissione di azioni ordinarie prive del valorenominale, godimento regolare, da offrire in opzione, ai sensidell'art 2441, primo comma, del codice civile, agli azionistiin proporzione al numero di azioni degli stessi detenute. Laproposta di aumento di capitale prevede che il Consiglio diAmministrazione stabilisca, in prossimita' dell'avviodell'offerta, secondo le usuali prassi di mercato, il prezzo disottoscrizione delle azioni, l'entita' del sovrapprezzo, ilnumero delle azioni di nuova emissione e il relativo rapportodi opzione. Unicoop Tirreno e Coop Adriatica, azionisti dimaggioranza di IGD, si sono impegnate a sottoscrivere perintero le quote di aumento di capitale di relativa pertinenza,per circa il 56,92%, (pari a circa ' i' 114 milioni). Per laparte residua rispetto alla quota oggetto di impegno da partedi Unicoop Tirreno e Coop Adriatica, l'offerta di opzione sara'assistita da un consorzio di garanzia promosso, coordinato ediretto da BNP Paribas, che agira' in qualita' di Sole GlobalCoordinator e Bookrunner dell'aumento di capitale e che ha gia'assunto l'impegno di pregaranzia per la sottoscrizionedell'eventuale inoptato. Subordinatamente all'approvazionedell'Aumento di Capitale da parte degli Azionisti e delrilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delleAutorita' competenti, si prevede che il periodo di offerta inopzione ai soci delle azioni di nuova emissione possacompletarsi entro la fine del mese di ottobre 2014. ClaudioAlbertini ' Amministratore Delegato e il management di IGDterranno una conference call con gli analisti oggi pomeriggioalle ore 15. .