Ferrovieri aggrediti col machete arrestati i 2 'latinos' fermati

(AGI) - Milano, 12 giu. - Sono stati arrestati in due 'latinos'fermati ieri sera per l'aggressione a due ferrovieri a Milano.L'accusa e' di tentato omicidio. Gli arresti sono stati eseguiti dalla Polizia di Stato. Idue sono ritenuti appartenenti alla banda di latinos 'MS13'. Lasvolta dopo un lungo interrogatorio condotto negli uffici dellaSquadra Mobile dal procuratore Aggiunto Alberto Nobili e dalSostituto Procuratore Lucia Minutella. Gli arrestati sono statiJackson Jahir Lopez Trivino, 20 anni, ecuadoriano irregolaresul territorio e Jose' Emilio Rosa Martinez, Salvadoregno19enne. Quest'ultimo viene ritenuto come colui che hautilizzato il machete

(AGI) - Milano, 12 giu. - Sono stati arrestati in due 'latinos'fermati ieri sera per l'aggressione a due ferrovieri a Milano.L'accusa e' di tentato omicidio. Gli arresti sono stati eseguiti dalla Polizia di Stato. Idue sono ritenuti appartenenti alla banda di latinos 'MS13'. Lasvolta dopo un lungo interrogatorio condotto negli uffici dellaSquadra Mobile dal procuratore Aggiunto Alberto Nobili e dalSostituto Procuratore Lucia Minutella. Gli arrestati sono statiJackson Jahir Lopez Trivino, 20 anni, ecuadoriano irregolaresul territorio e Jose' Emilio Rosa Martinez, Salvadoregno19enne. Quest'ultimo viene ritenuto come colui che hautilizzato il machete nell'aggressione. Fondamentale, perl'individuazione dei due arrestati, e' stato l'ausilio dellaPolizia Ferroviaria di Milano e la professionalita' dellavolante del Commissariato Comasina che ha fermato ieri sera idue stranieri, dopo un'ora e mezzo dalla brutale aggressione aVillapizzone. Lopez Trivino e' gia' noto ai poliziotti dellaSquadra Mobile in quanto coinvolto con l'appellativo di"Peligro" nell'operazione Mareros del 2013 che porto'all'esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare emesse,rispettivamente, dal G.I.P. del Tribunale ordinario e da quellodel Tribunale per i minorenni, complessivamente nei confrontidi 25 soggetti di cui 7 minorenni, per la maggior partesalvadoregni, affiliati all'associazione criminale denominata"MS13" Sono in corso le indagini da parte della Squadra Mobileper rintracciare altri componenti del gruppo che ha partecipatoall'aggressione. (AGI).