Eternit: annullata la condanna La Cassazione, "reato prescritto"

(AGI) - Roma, 19 nov. - Annullata senza rinvio perche' il reatoe' estinto per prescrizione. Qusto il verdetto pronunciatodalla prima sezione penale della

Eternit: annullata la condanna  La Cassazione, "reato prescritto"

(AGI) - Roma, 19 nov. - Annullata senza rinvio perche' il reatoe' estinto per prescrizione. Qusto il verdetto pronunciatodalla prima sezione penale della Cassazione nell'abito delprocesso Eternit.

La suprema Corte ha dunque annullato lacondanna che la corte di appello di Torino aveva inflitto almagnate svizzero Stephan Schmidheiny, che in secondo grado erastato condannato a 18 anni di reclusione per disastro doloso. Secondo la corte la prescrizione "e' maturata prima dellasentenza di primo grado".

"Vergogna! Vergogna!" questa la primareazione delle parti offese alla letturadel verdetto. In aula magna, infatti, adattendere la sentenza, sono stati presenti numerose vittimedell'amianto e familiari di chi in questi anni e ' deceduto.

  Subito dopo la lettura del dispositivo, in aula ci sono statifischi e e urla di protesta.(AGI)