Esercito: artificieri disinnescano a Cori bomba aereo 250 libbre

(AGI) - Roma, 13 dic. - E' stata disinnescata oggi a Cori(Latina) dagli artificieri del 21ˆ Reggimento genioguastatori dell'Esercito una bomba d'aereo da 250 libbrerisalente al secondo conflitto mondiale e rinvenuta lo scorso20 novembre, in localita' Madonna dei Monti in un tratto dellaprovinciale Velletri-Anzio. L'ordigno, una bomba d'aereo difabbricazione inglese, era integro ed ancora attivo.L'operazione di oggi e' stata condotta in sinergia con laPrefettura di Latina. Ad operare e' stato un nucleo di artificieri dell'Esercito,specializzati nella disattivazione di ordigni esplosiviregolamentari e di circostanza, che ha rimosso il congegno diattivazione

(AGI) - Roma, 13 dic. - E' stata disinnescata oggi a Cori(Latina) dagli artificieri del 21ˆ Reggimento genioguastatori dell'Esercito una bomba d'aereo da 250 libbrerisalente al secondo conflitto mondiale e rinvenuta lo scorso20 novembre, in localita' Madonna dei Monti in un tratto dellaprovinciale Velletri-Anzio. L'ordigno, una bomba d'aereo difabbricazione inglese, era integro ed ancora attivo.L'operazione di oggi e' stata condotta in sinergia con laPrefettura di Latina. Ad operare e' stato un nucleo di artificieri dell'Esercito,specializzati nella disattivazione di ordigni esplosiviregolamentari e di circostanza, che ha rimosso il congegno diattivazione e trasferito l'ordigno bellico nella cava "EPLES",dove e' stato neutralizzato. L'intervento e' durato circa 4ore. Dall'inizio dell'anno gli artificieri del 21ˆReggimento genio guastatori, in forza alla brigata bersaglieri"Garibaldi", hanno effettuato 4 disinneschi di bomba d'aereo,240 interventi di bonifica e neutralizzato oltre 2453 ordigni.L'Esercito italiano grazie alla capacita' "dual-use" deireparti dell'Arma del Genio, oltre all'impiego operativo nellemissioni internazionali, e' in grado d'intervenire in ognimomento in tutto il territorio italiano a supporto dellacomunita' nazionale, in casi di pubblica utilita'. (AGI).