Elica: utile sale a 3,5 milioni nel 2014, proposto dividendo di 2,84 centesimi di Euro per azione

Il Consiglio di Amministrazione di Elica S.p.A., capofila del Gruppo leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti da cucina, riunitosi oggi a Fabriano ha approvato il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 e il Progetto di Bilancio Individuale al 31 dicembre 2014 di Elica S.p.A., redatti secondo i principi contabili internazionali IFRS.

Risultati consolidati al 31 dicembre 2014 (gennaio-dicembre 2014)
- Ricavi: 391,9 milioni di Euro, in crescita del 0,8% a cambi costanti e stabili al netto dell'effetto dei cambi;
- EBITDA ante oneri di ristrutturazione: 30,8 milioni di Euro, in crescita del 6,6%;
- EBITDA: 27,9 milioni di Euro, in crescita del 22,2%;
- EBIT: 11,3 milioni di Euro, in crescita del 63,8%;
- Risultato Netto: 3,5 milioni di Euro (1,4 milioni di Euro nel 2013) in crescita del 144,5%;
- Posizione Finanziaria Netta: pari a 51,4 milioni di Euro, rispetto ai 56,7 milioni di Euro del 31 dicembre 2013, in calo di 5,3 milioni di Euro grazie alla virtuosa generazione di cassa derivante dalla gestione operativa.

Deliberazioni relative alla distribuzione del dividendo
- Il Consiglio di Amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo pari a 2,84 centesimi di Euro per azione (al lordo delle ritenute di legge), da prelevarsi dal Risultato Netto del Bilancio Individuale, corrispondente ad un pay-out ratio del 36,3% sul Risultato Netto del Bilancio Individuale. - Proposta di stacco della cedola n. 7 in data 25 maggio, record date in data del 26 maggio e pagamento del dividendo in data 27 maggio 2015.

Raggiunti gli obiettivi di performance 2014