Due anni di Papa Francesco, 60% persone e' entusiasta di lui

(AGI) - Roma, 17 mar. - Il 13 marzo 2013 l'elezione di JorgeMario Bergoglio, cardinale conosciuto per la sua austerita' ela vicinanza ai poveri, e' apparsa subito come il segnale chela Chiesa Cattolica, "riuscendo ancora una volta a sorprendere,come aveva fatto spesso nei suoi duemila anni di storia,sarebbe stata in grado di venir fuori da quel buco nero in cuiera sprofondata", come ha scritto l'ex vice direttoredell'Osservatore Romano Gianfranco Svidercoschi. Oggi lamaggioranza delle persone dice di essere entusiasta del suopontificato. Secondo i risultati del sondaggio realizzato perAgi sull'applicazione News Republic,

(AGI) - Roma, 17 mar. - Il 13 marzo 2013 l'elezione di JorgeMario Bergoglio, cardinale conosciuto per la sua austerita' ela vicinanza ai poveri, e' apparsa subito come il segnale chela Chiesa Cattolica, "riuscendo ancora una volta a sorprendere,come aveva fatto spesso nei suoi duemila anni di storia,sarebbe stata in grado di venir fuori da quel buco nero in cuiera sprofondata", come ha scritto l'ex vice direttoredell'Osservatore Romano Gianfranco Svidercoschi. Oggi lamaggioranza delle persone dice di essere entusiasta del suopontificato. Secondo i risultati del sondaggio realizzato perAgi sull'applicazione News Republic, il 60% di chi ha rispostone da' un giudizio assolutamente positivo, mentre solo il 4% nee' deluso. 'Soddisfatto' il 20% e 'indifferente' il 16%. (AGI).