Criminalita': algerino 38enne l'uomo ucciso e bruciato a Napoli

(AGI) - Napoli, 13 giu. - E' stato identificato il cadavererinvenuto carbonizzato lo scorso 8 giugno a Napoli nelquartiere di San Pietro a Patierno. I carabinieri della SezioneInvestigazioni Scientifiche, durante esame autoptico sonoriusciti ad estrarre una impronta digitale leggibile, checorrisponde a quella di un algerino 38enne con due alias, AbdelMadjid Chafai e Mohamed Bouldjaje. L'uomo aveva dei precedentiper rissa, lesioni, contrabbando. I militari dell'Arma nonescludono nessuna pista, anche perche' le modalita'dell'omicidio (legato e quindi raggiunto da colpi d'arma dafuoco, di cui una alla testa, e poi il corpo dato alle

(AGI) - Napoli, 13 giu. - E' stato identificato il cadavererinvenuto carbonizzato lo scorso 8 giugno a Napoli nelquartiere di San Pietro a Patierno. I carabinieri della SezioneInvestigazioni Scientifiche, durante esame autoptico sonoriusciti ad estrarre una impronta digitale leggibile, checorrisponde a quella di un algerino 38enne con due alias, AbdelMadjid Chafai e Mohamed Bouldjaje. L'uomo aveva dei precedentiper rissa, lesioni, contrabbando. I militari dell'Arma nonescludono nessuna pista, anche perche' le modalita'dell'omicidio (legato e quindi raggiunto da colpi d'arma dafuoco, di cui una alla testa, e poi il corpo dato alle fiamme)ricalcano quelle di una esecuzione di camorra. .