Citta' della Scienza, custode indagato per incendio doloso

(AGI) - Napoli - Per il rogo di Citta' della scienza,avvenuto a Napoli il 4 marzo del 2013, una svolta. Una dei  [...]

Citta' della Scienza, custode indagato per incendio doloso
(AGI) - Napoli, 1 lug. - Per il rogo di Citta' della scienza,avvenuto a Napoli il 4 marzo del 2013, una svolta. Una deicustodi in servizio quella notte, P.C., e' stato iscritto nelregistro degli indagini per il reato di incendio dolosoaggravato dal metodo mafioso. Secondo la Procura di Napoli, lapista interna e' quella piu' concreta anche se la camorraavrebbe lucrato sull'affare soprattutto legato allaricostruzione e agli appalti per la bonifica. Sotto esame daparte degli inquirenti, c'e' la polizza assicurativa cheproprio l'ente aveva sottoscritto contro gli incendi. I custodiin servizio quella notte furono ascoltati dagli inquirentidiverse volte. Il primo allarme fu lanciato da un pescatore enon dai guardiani del polo scientifico e questo ha indispettitoi magistrati. Il movente sarebbe da ricercarsi nelledifficolta' finanziarie della Fondazione Idis, che reggecCitta' della Scienza, e nei ritardi nel pagamento deglistipendi dei dipendenti. (AGI).