Carminati sapeva dell'arresto. Gli inquirenti "Stava per fuggire"

(AGI) - Roma, 4 dic. - Si era fatto piu' guardingo e avevaimprovvisamente cambiato le proprie abitudini: aveva smesso diusare il cellulare e si serviva di cabine telefoniche percontattare i suoi amici, non dormiva piu' a casa e stava semprein giro. Massimo Carminati si sentiva braccato, come se fossestato avvertito dell'arrivo di un provvedimento restrittivo asuo carico. Per questo i carabinieri del Ros lo hanno fermatodomenica, due giorni prima di eseguire gli altri arresti,sottoponendo a perquisizione la sua casa di Sacrofano allaricerca di armi da guerra. Armi che poi non sono

(AGI) - Roma, 4 dic. - Si era fatto piu' guardingo e avevaimprovvisamente cambiato le proprie abitudini: aveva smesso diusare il cellulare e si serviva di cabine telefoniche percontattare i suoi amici, non dormiva piu' a casa e stava semprein giro. Massimo Carminati si sentiva braccato, come se fossestato avvertito dell'arrivo di un provvedimento restrittivo asuo carico. Per questo i carabinieri del Ros lo hanno fermatodomenica, due giorni prima di eseguire gli altri arresti,sottoponendo a perquisizione la sua casa di Sacrofano allaricerca di armi da guerra. Armi che poi non sono state trovate.Ultimamente Carminati si era fatto vedere piu' di una voltaanche a piazzale Clodio, probabilmente alla ricerca di qualcheconsiglio sul da farsi. Chi indaga ritiene che proprio allafine della scorsa settimana qualcuno (ancora da identificare)lo avesse allertato e che il capo dell'associazione di stampomafioso avesse preso in considerazione l'idea di scappare.(AGI)