Bologna, bimba di 10 mesi intossicata da cannabis

Ricoverata a Bologna, non è in pericolo di vita. Potrebbe aver ingerito la droga

Bologna, bimba di 10 mesi intossicata da cannabis
 cannabis marijuana canna fumo fumare  hashish droga erba 

Bologna - Una bimba di 10 mesi e' ricoverata in ospedale a Bologna per una intossicazione da sostanza stupefacente. Gli esami hanno rivelato, infatti, la presenza del principio attivo della cannabis nel sangue. Al momento le condizioni della bimba sono migliorate: trasferita dal reparto di rianimazione a quello di pediatria dell'ospedale Maggiore, non e' in pericolo di vita. I genitori sono residenti in un paese dell'Appennino bolognese e dopo aver portato, nella notte tra lunedi' e martedi' scorso, la figlioletta in ospedale in stato catatonico non hanno saputo spiegare l'accaduto. La sostanza stupefacente potrebbe essere stata ingerita o inalata dalla bimba.

La Procura di Bologna intanto ha aperto un'inchiesta per lesioni colpose contro ignoti. Il fascicolo e' stato aperto dal procuratore aggiunto, Valter Giovannini, coordinatore delle indagini sui reati di competenza del giudice di pace. Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Vergato per chiarire la dinamica di quanto accaduto.

(AGI)