Assaltano un tir a Bari, i carabinieri li arrestano in flagranza

(AGI) - Bari - I Carabinieri del comando provincialedi Bari hanno arrestato in flagranza di reato cinquepregiudicati, quattro baresi (un 33enne,  

(AGI) - Bari, 15 giu. - I Carabinieri del comando provincialedi Bari hanno arrestato in flagranza di reato cinquepregiudicati, quattro baresi (un 33enne, un 38enne, un 33enne eun 54enne) e un palermitano di 42 anni, ritenuti responsabili -in concorso - di tentata rapina aggravata, detenzione abusivadi armi, installazione di apparecchiature atte ad intercettareod impedire comunicazioni e ricettazione. Sequestrato il kitdella banda: ricetrasmittenti, disturbatore di frequenze(jammer), micidiali chiodi a tre punte (da usare contro leforze dell'ordine in caso di fuga), pistola, guanti epassamontagna. I cinque avevano architettato nei minimi dettagli un'colpo' ai danni di un autoarticolato carico di generialimentari in uscita da una ditta lungo la tangenziale di Bari.La banda aveva forzato un cancello di una proprieta' perappostarsi nei pressi dell'uscita del deposito dove il mezzopesante si era recato a caricare. La presenza sospetta diun'auto non era sfuggita ai carabinieri della compagnia diBari-San Paolo e del reparto operativo, che da tempo stavanoeseguendo dei servizi di osservazione proprio per contrastareil fenomeno delle rapine agli autotrasportatori, purtroppodiffuso nel barese. Appena il tempo di far convergere sul postoi rinforzi, che una seconda auto, risultata rubata, si ponevadi traverso sulla carreggiata per bloccare il camion. Ma,fortunatamente, l'autista, con sangue freddo e determinazione,speronava la vettura e si sottraeva all'imboscata, mettendo infuga i rapinatori. Scattava subito una massiccia cacciaall'uomo e i rapinatori venivano braccati e infine raggiunti.Oltre a tre soggetti sulla prima macchina, sono stati arrestatialtri due a bordo di un'altra, risultata noleggiata a Milano,che avrebbe avuto il compito di fare da staffetta al camionrapinato, per non incappare in controlli delle forze dipolizia. Gli arrestati sono stati condotti presso il carcere diBari a disposizione della Procura della Repubblica di Bari.(AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it