Acerra: uccide rivale in amore dandogli fuoco, fermato

(AGI) - Napoli, 19 giu. - Ha versato liquido infiammabile suivestiti indossati da un 51enne e gli ha dato fuoco. Icarabinieri ad Acerra, nel Napoletano, hanno fermato e portatoin caserma il presunto autore del gesto. L'uomo questa notteavrebbe avvicinato, in via Pascoli, Raffaele Di Matteo, 52anni, procurandogli ustioni gravissime. La vittima ha primaraggiunto la clinica Villa dei Fiori e poi e' stato trasferitoal Cardarelli, dove e' stato ricoverato in prognosi riservata;le sue condizioni sono precipitate questa mattina, quando e'morto. Il movente, di natura passionale, e' ancora al vagliodegli inquirenti.Vincenzo Di

(AGI) - Napoli, 19 giu. - Ha versato liquido infiammabile suivestiti indossati da un 51enne e gli ha dato fuoco. Icarabinieri ad Acerra, nel Napoletano, hanno fermato e portatoin caserma il presunto autore del gesto. L'uomo questa notteavrebbe avvicinato, in via Pascoli, Raffaele Di Matteo, 52anni, procurandogli ustioni gravissime. La vittima ha primaraggiunto la clinica Villa dei Fiori e poi e' stato trasferitoal Cardarelli, dove e' stato ricoverato in prognosi riservata;le sue condizioni sono precipitate questa mattina, quando e'morto. Il movente, di natura passionale, e' ancora al vagliodegli inquirenti.Vincenzo Di Balsamo e' in stato di fermo peromicidio. Il 48enne ieri sera intorno alle 19.30 ha cosparso dibenzina gli abiti di Di Matteo e gli ha dato fuoco, rendendosipoi irreperibile. I rapporti tra i due erano burrascosi datempo, a causa dell'ex compagna di Di Matteo, una 37enneoriginaria dell'est Europa con cui la vittima ha avuto unarelazione dal 2007 al 2014. E proprio a poca distanza da casadella donna, nei pressi di alcuni locali in cui Di Matteo avevaun deposito di merci, essendo ambulante, si e' consumato ildelitto. Di Balsamo e di Matteo avevano litigato anche ilgiorno prima, e nelle parziali ammissioni fatte dall'arrestatoquesta mattina ai carabinieri, l'omicidio sembra quasi un attodi eccesso di difesa. E' stata la stessa vittima a puntare ildito contro Di Balsamo, perche', dopo essere riuscito aspegnere le fiamme sui suoi vestiti e sul suo corpo, alla guidadella sua auto, mentre si recava all'ospedale Villa dei Fiori,ha telefonato alla sua attuale compagna, una 24enne,raccontandole cosa era avvenuto e esplicitando laresponsabilita' di Di Balsamo. L'uomo poi, per la gravita'delle ustioni sul 60% del corpo, era stato trasferitoall'ospedale Cardarelli di Napoli, che ha un centro per igrandi ustionati, dove era stato intubato e dove poi e' mortoquesta mattina alle 10. I carabinieri hanno dunque acquisito letestimonianze delle due donne e gli elementi raccolti nelsopralluogo a carico di Di Balsamo. (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it