Usa, la Fed alza i tassi nell'ultima seduta della Yellen, al rialzo stime su crescita

La Federal Reserve ha deciso di rialzare di un quarto di punto i tassi d'interesse Usa. La forchetta del Fed fund passa tra l'1,25% e l'1,50%, dopo il rialzo all'1%-1,25% deciso lo scorso 14 giugno. Si è dunque realizzato anche il terzo rialzo previsto dalla Fed per il 2017. Ed è stata anche l’ultima riunione presieduta da Janet Yellen, che a inizio febbraio cederà il posto a Jerome Powell, il successore scelto da Donald Trump. Per il 2018 il comitato di politica monetaria della Fed (Fomc) ha previsto altri tre rialzi dei tassi. La Federal Reserve ha anche aumentato nettamente le stime per la crescita nel 2018 portandole al 2,5% e prevede per l'anno prossimo un calo del tasso di disoccupazione al di sotto del 4%.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it