Di Maio: "Establishment Ue attacca perché non vuole cambiamento"

Di Maio: "Establishment Ue attacca perché non vuole cambiamento"
 Facebook
Di Maio

Dopo Salvini, anche il leader M5s, Luigi Di Maio, replica con toni sprezzanti ai moniti venuti oggi dall'Ue all'Italia su conti pubblici e migranti. "In questi giorni non c'è un solo giornale che non tifi per il fallimento di questo tavolo, abbiamo attacchi continui da qualche eurocrate non eletto da nessuno", dice Di Maio in un video su Facebook. "Financial Times dice che 'arrivano i barbari a Roma', come vi permettete? Più arrivano questi attacchi e più sono motivato. Ci riusciremo? Non lo so - prosegue Di Maio - ma più ci attaccano e più sono motivato perché vedo tanta paura da parte di un certo establishment ma chi non vuole il cambiamento è nostro nemico. Da una parte c'è il coraggio e dall'altra la paura, ma questo è il momento del coraggio", aggiunge Di Maio. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it