Terrorismo: blitz Ros a Cuneo, fermato jihadista marocchino

Terrorismo: blitz Ros a Cuneo, fermato jihadista marocchino

Nuovo blitz contro il terrorismo jihadista, questa volta in Piemonte. I carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cuneo hanno eseguito un fermo nei confronti di un marocchino residente in Italia. Al centro delle indagini, coordinate dalla procura distrettuale di Roma, le attività criminali di un soggetto “gravemente indiziato di istigazione a delinquere per finalità di terrorismo e partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo”. E' il terzo giorno consecutivo che le forze dell'ordine colpiscono gli ambienti dell'estremismo radicale: ieri erano stati arrestati tra Roma e Latina quattro tunisini e un palestinese accusati di essere fiancheggiatore dell'autore della strage di Berlino, Anis Amri, e due giorni fa a Torino era stato arrestato il marocchino Elmadhi Halili, che studiava un attentato con un camion. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it