Tentò di rapire neonata a Milano, condannata a 3 anni

Il Tribunale di Milano ha condannato a tre anni di carcere la donna di 33 anni originaria dell'Ecuador imputata per avere tentato di rapire una neonata alla Clinica Mangiagalli nel luglio scorso. Il vice procuratore onorario, al termine delle requisitoria, aveva chiesto quattro anni e mezzo sottolineando la "notevole determinazione" a compiere il 'folle gesto' da parte della donna che tentò di portare via la piccola perché mesi prima aveva perso un figlio. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it