Salvini: i migranti della Lifeline non saranno accolti in Italia

Salvini: i migranti della Lifeline non saranno accolti in Italia

Il Viminale e' al lavoro per salvaguardare i passeggeri della Lifeline ma allo stesso tempo sono in corso trattative con Libia e Malta affinchè siano questi due Paesi a farsi carico della prima accoglienza dei migranti a bordo della nave. E' quanto fanno trapelare fonti del ministero dell'Interno. L'obiettivo - spiegano al Viminale - è che a bordo della nave non vi sia alcun migrante quando attraccherà in un porto italiano e sarà probabilmente sottoposta a sequestro.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it