Regeni: Italia al premier egiziano, al Sisi ci dia "risultati"

Regeni: Italia al premier egiziano, al Sisi ci dia "risultati"

 L'Italia sollecita il governo egiziano a fare chiarezza sul caso Regeni, il ricercatore friulano rapito, torturato e ucciso in Egitto nel 2016. Lo ha fatto l'ambasciatore al Cairo, Giampaolo Cantini, incontrando per la prima volta il premier egiziano Sherif Ismail. Cantini, spiega una nota dell'ambasciata italiana in Egitto, ha ricordato al Ismail "come la decisione del Governo italiano di ristabilire le relazioni a livello di Ambasciatore dello scorso settembre sia volta, parallelamente al rafforzamento dell'intero spettro dei rapporti bilaterali tra Italia ed Egitto, a sostenere sul canale diplomatico la collaborazione giudiziaria in corso per fare piena luce sulla barbara uccisione di Giulio Regeni". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it