Ponte Genova: è Claudio Andrea Gemme il commissario scelto dal governo

ponte Genova Gemme commissario

Il governo sceglie Claudio Andrea Gemme come Commissario per la ricostruzione del ponte di Genova. È quanto viene confermato da fonti parlamentari della Lega. Gemme, 70 anni, è dirigente di Fincantieri e fa parte del board di Confindustria. Esperto di efficienza energetica, ha lavorato a lungo all'estero, in Russia, in Germania e in Giappone.

"Genovese doc, entrato in Finmeccanica nel 1973, passato all’Ansaldo nel 2000, Gemme oggi è presidente di Fincantieri Sistemi Integrati e direttore della Divisione Systems & Components della stessa Fincantieri (a cui, peraltro, il M5S vorrebbe affidare un ruolo nella ricostruzione del ponte Morandi)", leggiamo sul Fatto. Il manager è anche presidente del comitato strategico Alti Studi di Milano e della Gaslini onlus. È stato toccato personalmente dal crollo del ponte in quanto sua madre figura nella lista degli sfollati. La sua nomina sicuramente incontrerà il favore del governatore della Liguria, Giovanni Toti, che - scrive il Sussidiario - lo avrebbe voluto come candidato sindaco di Genova per il centrodestra. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it