Pedofilia: Papa, la Chiesa ha affrontato i crimini in ritardo

Pedofilia: Papa, la Chiesa ha affrontato i crimini in ritardo

La Chiesa ha affrontato i crimini della pedofilia con ritardo. Lo ha denunciato Papa Francesco parlando alla Pontificia Commissione per la protezione dei minori. "La chiesa ha preso coscienza tardi di questi delitti, e quando la coscienza arriva tardi i mezzi per risolvere il problema arrivano tardi", ha affermato il Papa, che ha aggiunto: "Io non firmo grazie per questi reati. Con un abuso c'è la condanna senza appello né grazia". Francesco ha parlato anche di mafia, ricordando Falcone, Borsellino e Livatino.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it