Orfini ammette: “in Sicilia e a Ostia due sconfitte, ora capire gli errori”

Orfini ammette: “in Sicilia e a Ostia due sconfitte, ora capire gli errori”

“In Sicilia e nel Municipio X di Roma il Pd arriva terzo. Sono oggettivamente due sconfitte”: lo scrive il Presidente del Pd, Matteo Orfini. “Quando si perde”, ha commentato su Facebook, “si deve riflettere e capire gli errori per correggerli. Ma anche distinguere le legittime strumentalizzazioni politiche dai numeri e dalla storia di queste due elezioni". 

"In Sicilia - prosegue Orfini - vincemmo con Crocetta perché la destra si divise. Oggi la destra è di nuovo unita e vince. Il Pd ha provato a lavorare sullo schema di una coalizione larga, guidata da una personalità della società civile. Non siamo riusciti fino in fondo a raggiungere questo obiettivo perché Mdp e Sinistra Italiana hanno scelto di candidare Fava con il solo obiettivo di far perdere il Pd e vincere la destra. E perché anche parte del mondo moderato rispetto a cinque anni fa ha scelto la destra. In un quadro così difficile e dopo la scissione, il Pd in Sicilia prende circa gli stessi voti di quando vincemmo (forse anche qualcosa in più come risulta a quasi metà dei seggi scrutinati). Non è una gran consolazione, per carità. Ma nemmeno possiamo fingere che il dato non esista per far contenti quelli che devono crocifiggerci. Semmai bisogna interrogarsi sulle ragioni che hanno impedito che cinque anni di governo nostro cambiassero gli equilibri in Sicilia. Le continue divisioni anche in questo caso temo non abbiano giovato".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it