Nino Benvenuti resta in osservazione, "commosso da ondata di affetto"

Nino Benvenuti resta in osservazione, "commosso da ondata di affetto"
Flavia Scalambretti / AGF 
Nino Benvenuti (Agf) 

Nino Benvenuti resta ricoverato in osservazione al Policlinico di Tor Vergata a Roma, dove viene sottoposto a ulteriori accertamenti dopo il malore che lo ha colto ieri. Lo riferisce la sua storica assistente e addetta stampa, Anita Madaluni, che racconta come l'ex pugile sia rimasto meravigliato e commosso per l'ondata di affetto e vicinanza manifestatagli in queste ore. "Nino - afferma Anita Madaluni - ringrazia e abbraccia virtualmente tutti, ligio alle raccomandazioni dei medici che, mentre proseguono il loro lavoro di indagini approfondite, gli stanno imponendo silenzio e riposo. Non immaginava di essere amato così tanto. I nostri telefoni sono in tilt". Tra gli innumerevoli messaggi di auguri di pronta guarigione, quelli degli amici più stretti ma anche, dice ancora Anita Madaluni, "tanti di tutto il mondo dello sport, del giornalismo, della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni. Persino da NY, Sharm e oltreoceano. E, ancora, il sentimento della gente, che ha sempre travalicato il mero tifo pugilistico, andando molto oltre le quattro corde di un ring", conclude la collaboratrice di Benvenuti.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it