Mps: associazione a delinquere prescritta per Baldassarri

Mps: associazione a delinquere prescritta per Baldassarri
 Luca Dadi/Agf

Il Tribunale di Siena ha pronunciato una sentenza di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione nei confronti di Gian Luca Baldassarri, ex capo dell'area finanza del Monte dei Paschi, ritenuto dalla Procura la 'mente' della cosiddetta 'banda del 5%' che avrebbe progettato ed effettuato operazioni finanziarie mirate a truffare l'istituto di credito.  A quanto apprende l'Agi, assieme a Baldassarri, assistito dall'avvocato Filippo Dinacci, sono usciti dal processo nella fase di discussione delle eccezioni preliminari, sempre per via della prescrizione, anche altri due imputati, Alberto Torghele e Fabio Allocco, titolari del Gruppo Lambda Securities. Il processo prosegue per altri 10 imputati, tra cui altri manager della banca. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it