Migranti: Salvini, non respingerli all'interno dell'Ue, ma tutelare i confini esterni del Continente

Migranti: Salvini, non respingerli all'interno dell'Ue, ma tutelare i confini esterni del Continente

 A una proposta da presentare in vista del vertice informale di 4 Paesi Ue sui migranti "sta lavorando benissimo il presidente del Consiglio Conte: abbiamo una riunione oggi pomeriggio sulla proposta italiana: siamo abbastanza tranquilli. Il problema non e' respingere all'interno dell'Unione. La scommessa e la vittoria sarà difendere le frontiere esterne dell'Unione". E' quanto ha affermato il ministro dell'Interno Matteo Salvini, parlando coi cronisti al termine della riunione del gruppo Lega al Senato. "Il problema non è litigare fra Stati membri ma usare soldi e uomini dell'Unione Europea per difendere i confini europei così come si fa sul confine balcanico si faccia sul confine mediterraneo", ha aggiunto.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it